Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

2016 Torino - Intervista a Innocente Foglio "Il Poeta"

Intervista di Ernesto Bodini (Giornalista Scientifico - Membro del GITR-GPS) a
 
Innocente FOGLIO
POETA DELL’ERA ESISTENZIALE MODERNA,
MA DAL PROFONDO SIGNIFICATO STORICO
E PER QUESTO PIÙ VICINO A NOI TUTTI
 
Bresciano di origine, torinese di adozione, 65 anni, è un letterato dai costumi semplici che vede in sè stesso e nei suoi simili la sofferenza e con essa la capacità del riscatto che si impone con il pregio dell’umiltà.
 
Signor Foglio, perché poeta, e da quando?
 
“Poeta per caso. Da sempre. Il prossimo anno festeggerò mezzo secolo di poesie. Un “traguardo” che mi fa onore e che vorrei “onorare” con l’antologia (di imminente pubblicazione) ”Non ci sono arance nei bidoni della spazzatura”.
 
In quale misura i sentimenti possono “favorire” l’estro poetico?
 
“Io credo siano fondamentali perché senza di essi è come coltivare un campo non seminato quindi, per precisare, il sentimento è quel seme che sviluppa la poesia creando emozione… Nella poesia bisogna individuare la “costruzione” della parola, mentre l’estro può riguardare altre forme d’arte; infatti, non si conoscono poeti estrosi, a differenza di altri artisti come pittori, musicisti, scultori, etc.”
 
 

2015 - Eventi Annuali Gruppo GITR-GPS

2015 Chi Siamo Gruppo GITR-GPS

Cerca nel Sito

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •   
    La Farmacia Oncologica
    e il ruolo del Farmacista
     
    Necessaria una più stretta
    collaborazione
    tra le diverse figure
    professionali della Sanità
    dopo la riclassificazione
    dei farmaci ex OSP 2.
     
    Leggi tutto...  
  •   
    100 DOMANDE
            100 RISPOSTE
     
    I SEGRETI DELLA
    CHEMIO-TERAPIA
     
    SVELATI
    IN UN LIBRO
    DELL’AIOM
     
    Leggi tutto...  
  •  
    NELLA CIVILTÀ
    DEGLI SPRECHI
    SALVIAMO ALMENO 
     
    I FARMACI
     
    CHE NON SONO
    ANCORA SCADUTI
     
    Si dice, con ragione, che la nostra sia la civiltà degli sprechi. Purtroppo, tra i tanti si devono annotare i farmaci.
     
    Leggi tutto...

Salviamo i Farmaci