Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

E Ora cosa Mangio? Consigli Alimentari

Ora puoi scaricare da Qui Consigli e Ricette

2012 Torino - Conferenza su Albert Schweitzer

Presidio Ospedaliero Gradenigo
Corso Regina Margherita,10
Torino

Mercoledì 10 Maggio 2012
Sala Rossa - Ore 18
 
Conferenza (con slides)
 
Albert Schweitzer
 IL MEDICO DEGLI ULTIMI
 Lambaréné (1913-1965)
 

Un’intera esistenza dedicata ai più bisognosi e “diseredati” della Terra, esercitando la medicina e la chirurgia tra mille difficoltà. Non un genio ma un pioniere nel trattamento delle malattie della popolazione africana.
È dovere di tutti noi ricordarlo, onorando nel contempo la memoria della figlia Rhena, scomparsa nel febbraio 2009, a 90 anni, come suo padre.


A Cura di
Ernesto Bodini 
(Giornalista e Biografo - Membro del GITR-GPS)
 

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2017

I lunedì pomeriggio...

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •  
    Opuscolo Informativo
    su una complicanza da bifosfonati
     
    OSTEONECROSI
    DELLE OSSA MASCELLARI
    DA FARMACI
     
    A cura di
    Olga Di Fede e Giuseppina Campisi
     
  •  
    I lunedì pomeriggio
    della Prevenzione
    e della Salute
     
    Prevenire per migliorare
    la qualità della vita
     
    Università di Torino
    Centro di
    Biotecnologie Molecolari
    Via Nizza, 52 - Torino
     
    Leggi tutto...  

  •  
    Percorsi espressivi
    attraverso arte e cultura
     
    In ogni malato,
    in particolare 
    quello oncologico,
    può essere importante
    stimolare iniziative 
    volte all’espressione 
    del proprio essere
    e del proprio esistere.
     
    Leggi tutto...

Salviamo i Farmaci