Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

Fondazione AIOM - Covid e Tumori: FAKE NEWS

Logo Aiom Fondazione

  
LE  CONSIDERAZIONI
 
Considerazioni
della Presidentessa
della Fondazione AIOM,
Stefania Gori.
 
Alle Fake News sul tumore
oggi si aggiungono
quelle legate al rapporto
tra malattia e Coronavirus
 
 
Covid-19 Fake News
 
Stop CovidAlle Fake News sul tumore disponibili in questo sito, oggi si aggiungono quelle legate al rapporto tra malattia oncologica e nuovo Coronavirus. Per questo motivo è stata creata un’area dedicata.
Se ne sentiva il bisogno, visto la elevata e a volte contraddittoria massa di informazioni, che possono nascondere molte insidie per i pazienti e loro familiari e caregivers. 
La prima cosa da fare dunque è essere molto cauti.
Le conoscenze sul virus, scoperto solo a dicembre del 2019, sono ancora poche.
Non esistono dati relativi al maggior rischio di contagio COVID-19  da parte dei pazienti con cancro. Tuttavia si può supporre, in analogia con quanto accade durante l’influenza stagionale, che i pazienti in trattamento chemioterapico, nel caso sviluppino una riduzione dei globuli bianchi (cellule attive del sistema immunitario) possano essere più esposti al rischio di contagio da nuovo Coronavirus.
In caso di contagio da COVID-19, il decorso della malattia infettiva nel paziente con cancro potrebbe essere invece più complicato. In questi casi, il paziente va trattato per questa infezione: il trattamento antitumorale verrà effettuato successivamente, dopo la guarigione.
Nella quotidianità non vi sono ‘accorgimenti speciali’ per il paziente con tumore, per evitare il contagio da COVID-19. Devono essere seguite le regole ufficiali pubblicate dal Ministero della Salute: restare a casa, uscire solo per necessità assoluta, usare correttamente la mascherina, curare l’igiene delle mani, mantenere le distanze di sicurezza.
Per quanto riguarda visite e terapie: ogni paziente deve verificare con il proprio oncologo di riferimento cosa fare. Gli oncologi italiani seguono le regole di comportamento già pubblicate da AIOM.
Stefania Gori
Presidente Fondazione AIOM 2019-2021
Covid19 fake PCLICCA SULL'IMMAGINE SOVRASTANTE PER LEGGERE
LE FAKE NEWS SU COVID  E TUMORI A CURA DELLA FONDAZIONE AIOM

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2019

Una sanità a tutto campo

AVIS - Inserto S.S.N.

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •  
    I NUMERI
    DEL CANCRO
    IN ITALIA
    2019
     
    Un’analisi a 360 gradi
    sui numeri del cancro
    relativi all’anno in corso 
    permette
    a tutti gli attori della sanità
    di pianificare al meglio
    gli interventi necessari.
     
    Leggi tutto...  
  •  
    IL CANCRO
    HA GIÀ PERSO
     
    FIDUCIA E OTTIMISMO
    NELLA LOTTA AL CANCRO
    CON L’IMMUNOTERAPIA
     
    L’Incontro-intervista
    tra l’mmunologo Michele Maio
    e il giornalista Giovanni Minoli.
     
    Leggi tutto...  
  • Presentazione del Libro
    di Ernesto Bodini
     
    "Una sanità
    vissuta
    a tutto campo"
     
    Esperienze in ambito ospedaliero
    e territoriale del Piemonte
    raccontate da un giornalista
    scientifico divulgativo
     

Ma è vero che?

Salviamo i Farmaci