Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

Dalla lontana India...

Romeo

 
 
IL QUADRETTO
 
Di: Gianni Romeo
 
 
...uno scritto
che voleva essere
di saluto natalizio,
 
in realtà
una testimonianza
che colpisce.

 

Il mio percorso nel giornalismo è stato (è ancora, a piccole dosi) spesso gratificante, a volte faticoso, sempre interessante. E istruttivo.
Ancora oggi trovo compagni di strada che mi arricchiscono offrendomi le loro esperienze. Come Pierluigi Lazzarini, esploratore del mondo degli Ultimi nel nome di Don Bosco. Pierluigi è il direttore del periodico che raccoglie i fatti e informa gli ex allievi salesiani. Dalla lontana India mi è arrivato uno scritto che voleva essere di saluto natalizio, ma anche l’etere qualche volta si prende i suoi tempi, ed è giunto ben oltre le festività. 
Don Bosco e ragazzi
Una testimonianza che mi ha colpito e che offro qui a chi legge. Senza commenti.
<Carissimi amici, vi mando gli auguri di Buon Natale dalla bellissima India nord orientale. Da poco sono arrivato qui ad Agarlala dal <tetto del mondo>, il Nepal, e dalla provincia di Shillong, che magnifici echi suscita nella storia delle Missioni salesiane. Lì ho incontrato i miei fratelli e laici salesiani, le nostre sorelle e le nostre suore missionarie di Maria Ausiliatrice.
 
Statua Don Bosco
Le suore missionarie di Agartala donano la vita in un centro per bambini, adolescenti e giovani <diversamente abili>. Hanno totalmente catturato la mia attenzione e mi hanno profondamente emozionato quando durante l’eucarestia, quel giorno, una cinquantina di quei ragazzi e ragazze, sordi e muti, hanno eseguito tutti i canti con il linguaggio dei segni imitando la suora che, davanti a loro, sempre con il linguaggio dei segni, <diceva> loro il testo del canto. Mi sono commosso nel vedere come cantavano con i loro segni, la loro attenzione e concentrazione, le loro espressioni di felicità, i loro occhi che brillavano come le luci della cappella. E ho pregato per loro e con loro.
 
E la mattina dopo sono andato a incontrarli nelle loro case. Il nome ufficiale è <Centro di abilitazione Ferrando> di Agartala, capitale del Tripura (India). Le suore si occupano di 150 ragazzi e ragazze della regione, si occupano di bambini e ragazzi audiolesi, studenti con autismo, ipovedenti e con paralisi cerebrale. Sono tutti di famiglie indigenti, i poveri hanno solo noi.
Durante la visita i ragazzi e ragazze ci hanno offerto il tradizionale ballo Hojagiri. È stato impressionante vederli tutti danzare in perfetto equilibrio e ballare Ragazzi di Agartalaal ritmo di una musica che non <sentono> come noi ma intuiscono con una sensibilità tutta loro.
La cosa più bella è stata la sensibilità, la gioia, il sorriso, le espressioni di gratitudine con il linguaggio dei segni, la preghiera per noi.
E ho pensato ai piccoli miracoli viventi che avevo davanti. Sono istruiti, sono felici, si preparano alla vita. Molti ragazzi, che li hanno preceduti anni prima, hanno terminato con successo gli studi. E ho sentito forte in quella casa la presenza del Signore e la maternità di Maria, che nelle suore diventa donazione e servizio>. 

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2019

Una sanità a tutto campo

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash


  • La prevenzione
    rimane un concetto
    difficile da praticare
     
    VACCINI,
    UNA POLEMICA
    TUTTA ITALIANA
     
    Tra tanti esempi positivi
    la sconfitta della poliomielite
     
    Leggi tutto...  
  •  
    I NUMERI
    DEL CANCRO
    IN ITALIA
    2019
     
    Un’analisi a 360 gradi
    sui numeri del cancro
    relativi all’anno in corso 
    permette
    a tutti gli attori della sanità
    di pianificare al meglio
    gli interventi necessari.
     
    Leggi tutto...  
  •  
    CORSO
    I SARCOMI
    DEI TESSUTI MOLLI
     
    25/26/27 Febbraio 2020
     
    presso
    HUMANITAS GRADENIGO
     
    Corso Regina Margherita, 10
    10153 TORINO
     
    Leggi tutto...

Ma è vero che?

Salviamo i Farmaci