Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

"Due" organi al giorno... I Testicoli

Armstrong

 
 LA PREVENZIONE
 
Tumore e testicoli:
analisi
di un organo importante 
 
I GEMELLI
CHE DANNO LA VITA
TRATTIAMOLI 
CON ATTENZIONE
 
Le cure oncologiche offrono ottimi risultati,
ma non bisogna sottovalutare il problema

Di: Davide Deangelis

Che cosa hanno in comune il ciclista Armstrong, i calciatori Acerbi e Gutierrez, militanti rispettivamente nel Sassuolo e nel Newcastle, nonché il nuotatore americano Shanteau, protagonista alle olimpiadi di Londra? Sono tutti dei grandi sportivi, giusto, ma nel loro palmarés annoverano la vittoria più grande, quella contro il tumore al testicolo.
In realtà tale successo potrebbe essere raccontato da molti altri uomini giovani e meno giovani, sportivi e non, perché fortunatamente la guarigione da questa neoplasia è intorno al 95%, ovviamente se si interviene tempestivamente. Ma come si può fare? Innanzitutto conoscere l'anatomia (e la simbologia) del proprio corpo sarebbe un primo utile passo.
I testicoli devono il loro nome al termine latino testis testa e testimone, perché hanno una forma tondeggiante come una testa, o ovoidale come le uova: in effetti, in polacco si usa indistintamente lo stesso vocabolo, mentre in inglese si può utilizzare la parola stones, perché a guisa di sasso. 
 
Mano
Con il tempo essi hanno assunto simbolicamente il significato di testimone della sessualità e della virilità maschile, dal momento che costituiscono gli organi deputati alla produzione delle cellule e degli ormoni sessuali. Curiosamente, un noto brocardo giuridico vigente nel diritto romano recita: testis unus testis nullus, ossia la posizione in ambito giudiziario di un solo testimone non è attendibile. In realtà, in fisiologia, un solo testicolo è più che sufficiente per consentire la competenza riproduttiva dell'individuo: questo perché essi sono organi pari e pertanto in grado di supplire alla mancanza o all'inefficienza dell'organo gemello.
Infatti, oltre che testicolo, tale entità anatomica viene appellata come “didimo”, cioè doppio, gemello quindi. E chi non ricorda il noto pseudonimo di Didimo Chierico che Foscolo scelse per sé, schermendosi dietro di esso per sostenere posizioni impopolari e condurre delle riflessioni ironiche e scettiche sulla situazione politica dell'Italia ottocentesca? Uno scetticismo che non era solo filosofico, ma eminentemente pratico, come quello narrato nell'episodio evangelico di Tommaso, che voleva toccare, tastare la ferita costale di Gesù per verificare che fosse realmente il loro Maestro.
 

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2017

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •  
    I lunedì pomeriggio
    della Prevenzione
    e della Salute
     
    Prevenire per migliorare
    la qualità della vita
     
    Università di Torino
    Centro di
    Biotecnologie Molecolari
    Via Nizza, 52 - Torino
     
    Leggi tutto...  
  •  
    NELLA CIVILTÀ
    DEGLI SPRECHI
    SALVIAMO ALMENO 
     
    I FARMACI
     
    CHE NON SONO
    ANCORA SCADUTI
     
    Si dice, con ragione, che la nostra sia la civiltà degli sprechi. Purtroppo, tra i tanti si devono annotare i farmaci.
     
    Leggi tutto...  

  •  
    Percorsi espressivi
    attraverso arte e cultura
     
    In ogni malato,
    in particolare 
    quello oncologico,
    può essere importante
    stimolare iniziative 
    volte all’espressione 
    del proprio essere
    e del proprio esistere.
     
    Leggi tutto...

Salviamo i Farmaci