Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

Tumori Rari: 10 Domande e 10 Risposte per Tutti

2017 - Chemioterapia: 100 Domande-100 Risposte

La Mission

Il Gruppo GITR-GPS, fondato a Torino nel 1996 e riconosciuto dalla Regione Piemonte come Associazione senza fine di lucro, svolge la sua attività nello studio e nella ricerca delle neoplasie a bassa incidenza, ma offre anche un servizio sociale volto all’assistenza dei pazienti affetti di neoplasie rare e alla diffusione della conoscenza di questi tumori nella società civile.
L’attività sopraindicata, sia di tipo scientifico, che assistenziale, che divulgativo, è totalmente a titolo gratuito. Infatti, gli iscritti al Gruppo GITR-GPS svolgono la loro attività a titolo completamente volontaristico. 
L’attività scientifica si basa su incontri settimanali che si svolgono presso la struttura del CTO in Via Zuretti, 6 per discutere i casi clinici, decidere il tipo di trattamento da erogare al paziente ed il tipo di comunicazione da utilizzare nei confronti dell’ammalato e della famiglia.
Vengono altresì svolte ulteriori forme di attività di volontariato, direttamente destinate alla società civile:
a) l’implementazione delle conoscenze sui singoli tumori rari tramite conferenze e corsi tenuti presso il CTO ma anche presso altre Strutture che vedono come docenti, a titolo completamente gratuito, gli stessi associati del Gruppo GITR-GPS e come discenti medici e infermieri delle diverse ASO di Torino e della Rete Oncologica Piemontese;
b) attività di divulgazione e di orientamento della popolazione tramite l’organizzazione, a cadenza trimestrale, di incontri pubblici con la popolazione medesima nelle sedi di volta in volta ritenute più idonee (sempre in coerenza con i principi dell’associazione): Consigli di Circoscrizione, Comunità Montane, Associazioni Filantropiche, Università della Terza Età, Corso di Bioetica della Facoltà Teologia di Torino; tale servizio di volontariato si sta progressivamente ampliando in misura decisamente significativa;
c) attività di psico-oncologia, specificamente dedicata alle patologie rare, che consiste in una forma di assistenza psicologica ai pazienti ricoverati in una delle Strutture Sanitarie afferenti al Gruppo GITS-GPS, ma del tutto indipendente dal servizio sanitario erogato da tali strutture;
d) attività volte a supportare l’assistenza da parte dei volontari AVO, che agiscono nei Reparti aiutando gli ammalati nei loro bisogni essenziali (igiene, pasti); ad esempio, gli associati tengono conferenze informative periodiche presso il Presidio Sanitario Gradenigo per ottimizzare l’assistenza nei pazienti con sarcomi dei tessuti molli amputati o protesizzati;
e) attività di divulgazione e orientamento a mezzo stampa; ad esempio, tra gli associati vi è il Sig. Ernesto Bodini, giornalista free-lance iscritto all’Ordine, che svolge l’importante compito di divulgare su stampa non scientifica o specializzata aspetti conoscitivi e culturali sui Tumori Rari. I più recenti articoli hanno trattato del Mesotelioma Pleurico, dei Sarcomi dei Tessuti Molli e della organizzazione di una Rete Assistenziale per i pazienti con Tumori Rari;
f) dal mese di gennaio 2009 infine il Gruppo GITR-GPS si è arricchito di una ulteriore attività volontaristica con finalità nell’agire sociale. Infatti è stato affittato, a spese del Gruppo GITR-GPS, un alloggio in Via Faà di Bruno, 11 a Torino, a poche centinaia di metri dal Presidio Sanitario Gradenigo. Tale alloggio viene concesso, a titolo gratuito, ai familiari di Ammalati di Tumore Raro ricoverati presso gli Ospedali afferenti al Gruppo GITR-GPS che per assistere i loro parenti non abbiano posto per essere ospitati a Torino e non possano permettersi di alloggiare in Hotel o in Residence; si ricorda, infatti, che, per specifici Tumori Rari (sarcomi dei tessuti molli, sarcomi dell’osso) giungono a Torino pazienti da aree geografiche lontane dalla stessa Regione Piemonte e per il 15% dei casi da altre Regioni Italiane.
g) in ultimo, tra le attività di volontariato del Gruppo GITR-GPS, è da annoverare il servizio di counseling per via di posta elettronica svolta da medici nei confronti di pazienti già conosciuti e in cura, su quesiti relativi a problemi di salute e di problematiche assistenziali. Per motivi Medico Legali e connessi con la Legge sulla Privacy non viene invece svolto servizio di consulenza per pazienti non noti alla Associazione.
A questi Pazienti viene dapprima proposto un consulto per conto del SSN da parte dei membri del Gruppo GITR-GPS, per potere meglio definire il corretto iter diagnostico e terapeutico in diretta presenza dell’ammalato, ritenendo la consulenza virtuale troppo esposta a errori di interpretazione o di eventuali abusi. 
L’indirizzo di posta elettronica per tale contatto è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2015 - Eventi Annuali Gruppo GITR-GPS

2015 Chi Siamo Gruppo GITR-GPS

Cerca nel Sito

Cosa Abbiamo Fatto

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •  
    TUMORI RARI,
    GRIDO DI ALLARME
     
    Nel Rapporto 2015
    di AIRTUM-AIOM
    cifre preoccupanti.
    Nel 2015 registrati
    89.000 nuovi casi,
    900.000 i pazienti in Italia.
    Difficoltà di diagnosi e cure,
    le strade da seguire.
     
    Leggi tutto...  
  •  
    NELLA CIVILTÀ
    DEGLI SPRECHI
    SALVIAMO ALMENO 
     
    I FARMACI
     
    CHE NON SONO
    ANCORA SCADUTI
     
    Si dice, con ragione, che la nostra sia la civiltà degli sprechi. Purtroppo, tra i tanti si devono annotare i farmaci.
     
    Leggi tutto...  
  •  
    Cardio-oncologia,
    un ambulatorio
    dedicato ai pazienti
    di Humanitas Gradenigo
     
    La collaborazione
    tra cardiologi e oncologi
    offre un supporto importante
    ai pazienti in termini di diagnosi,
    prevenzione e trattamento
    delle complicanze cardiovascolari
    delle terapie antitumorali.
     
    Leggi tutto...