Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

2016 Torino - Intervista Esclusiva al Prof. Ricardi

 
A margine del XXXV congresso ESTRO
 
Un appuntamento che ha visto la partecipazione
di oltre 5.000 congressisti di 80 Paesi diversi,
per fare il punto sugli sviluppi della radioterapia oncologica
nel trattamento di molti tumori, soprattutto del polmone,
della mammella e della prostata.
Altro importante focus della moderna oncologia
è stata la centralità del paziente
sia in termini di reale valutazione multidisciplinare che d’importanza decisionale.
 
INTERVISTA AL PROF. UMBERTO RICARDI
 
Torinese, 54 anni, Professore Ordinario dell'Università di Torino,
è Direttore del Dipartimento di Oncologia della SC Radioterapia
della Città della Salute e della Scienza di Torino e neo Presidente eletto di ESTRO
(Società Europea di Radioterapia ed Oncologia)
 
 

2017 - Eventi Annuali Gruppo GITR-GPS

2015 Chi Siamo Gruppo GITR-GPS

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2017

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •  
    TUMORI RARI,
    GRIDO DI ALLARME
     
    Nel Rapporto 2015
    di AIRTUM-AIOM
    cifre preoccupanti.
    Nel 2015 registrati
    89.000 nuovi casi,
    900.000 i pazienti in Italia.
    Difficoltà di diagnosi e cure,
    le strade da seguire.
     
    Leggi tutto...  

  • La prevenzione
    rimane un concetto
    difficile da praticare
     
    VACCINI,
    UNA POLEMICA
    TUTTA ITALIANA
     
    Tra tanti esempi positivi
    la sconfitta della poliomielite
     
    Leggi tutto...  
  •  
    Opuscolo Informativo
    su una complicanza da bifosfonati
     
    OSTEONECROSI
    DELLE OSSA MASCELLARI
    DA FARMACI
     
    A cura di
    Olga Di Fede e Giuseppina Campisi
     

Salviamo i Farmaci