Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito potrebbe utilizzare cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. 
Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.
Get Adobe Flash player

E Ora cosa Mangio? Consigli Alimentari

Ora puoi scaricare da Qui Consigli e Ricette

2015 Torino - Incontri sul futuro della Sanità all'Accademia di Medicina

All’Accademia di Medicina di Torino

 
accadem medic torino
 
INCONTRO SUL FUTURO,
DELLA SANITÀ ITALIANA
E PIEMONTESE
 
di Ernesto Bodini (Giornalista scientifico - Membro del GITR-GPS)
 
UN PANORAMA DALLE PROSPETTIVE OTTIMISTICHE
SE SI É IN GRADO DI AFFRONTARE DETERMINATE SFIDE
NEL PROSSIMO VENTENNIO
 
Restano “cruciali” i nodi della riorganizzazione della Rete Ospedaliera
e della massima condivisione organizzativa della Rete Oncologica,
ma soprattutto particolare attenzione dev’essere data
alla concreta operatività della Rete territoriale
 
Non è certo retorica continuare a domandarsi quale sia il destino della Sanità italiana, visto il perdurare della cosidetta spending review, e del costante “dominio” del federalismo sia sanitario che economico. E c’é ragione di credere che il nostro SSN, per quanto ritenuto tra i migliori al mondo, possa subire qualche revisione sia dal punto di vista del suo totale mantenimento che da quello della buona conduzione. Un insieme di preoccupazioni e interrogativi che hanno dato adito ad una serie di interventi sotto il titolo “Dove va la Sanità? Criticità e prospettive”, organizzati nei giorni scorsi dalla Accademia di Medicina di Torino, coordinati dal presidente dott. Alessandro Comandone e introdotti dal prof. Benedetto Terracini, emerito epidemiologo torinese. Ma come evolverà la Sanità nei decenni futuri? 
 
 

Cerca nel Sito

Cosa abbiamo fatto nel 2017

2017LocFatto.jpg

100 Domande 100 Risposte

Notizie Flash

  •  
    A Torino il
    II° Simposio Nazionale 
    sulla
    Sclerosi Laterale
    Amiotrofica - SLA
     
    Promettenti sviluppi
    nell’ambito della ricerca
    per il trattamento della SLA,
    grazie all’impegno
    di affermati ricercatori
    italiani e stranieri e
    ai volontari AISLA e AriSLA.
     
  •  
    Cardio-oncologia,
    un ambulatorio
    dedicato ai pazienti
    di Humanitas Gradenigo
     
    La collaborazione
    tra cardiologi e oncologi
    offre un supporto importante
    ai pazienti in termini di diagnosi,
    prevenzione e trattamento
    delle complicanze cardiovascolari
    delle terapie antitumorali.
     
    Leggi tutto...  
  •  
    Opuscolo Informativo
    su una complicanza da bifosfonati
     
    OSTEONECROSI
    DELLE OSSA MASCELLARI
    DA FARMACI
     
    A cura di
    Olga Di Fede e Giuseppina Campisi
     

Salviamo i Farmaci